Angeli a quattro zampe, amici per la vita.

Il Servizio Nazionale Cani Guida per Ciechi, fondato dai Lions italiani è una ONLUS che ha come finalità di dotare gratuitamente persone non vedenti di un cane addestrato che le renda maggiormente autonome nelle attività quotidiane. Nel Centro Addestramento di Limbiate ogni anno circa 50 cani guida sono addestrati e consegnati a non vendenti che, sempre gratuitamente, sono ospitati per il training di affiatamento con il proprio futuro compagno di vita.

L’addestramento di un cane guida per un cieco dura circa 6 mesi e comporta esborsi a carico esclusivo del Servizio Cani Guida dei Lions di circa 25.000 euro. Il cane guida è concesso in comodato al non vedente in forma totalmente gratuita, così come è gratuito il soggiorno del cieco presso il Centro di Limbiate per il necessario periodo di istruzione all'uso corretto e proficuo del cane guida.

Il Servizio Cani Guida, inoltre, ha attuato il programma “Puppy Walker” che consiste nell'affidamento a famiglie volontarie di cuccioli di razza Labrador e Golden Retriever da socializzare ed educare fino all'età scolare. Il primo anno di vita del cane è fondamentale per lo sviluppo del suo carattere e per la sua crescita fisica; tutte le attività dovrebbero essere volte alla cura di quelle caratteristiche e abitudini che formano le premesse per la riuscita di un buon cane guida. Dopo 10 mesi circa il cane dovrà essere riconsegnato alla Scuola per essere valutato e sottoposto al Programma di Addestramento.

Con alcuni dei Rappresentanti Distrettuali, nel mese di settembre, abbiamo partecipato all'incontro organizzato presso il Centro Addestramento di Limbiate. Il Presidente Giovanni Fossati ha voluto replicare questa interessantissima esperienza per permettere ai nuovi Coordinatori di entrare appieno in questo Progetto e soprattutto farci capire quanto possa essere gratificante constatare gli enormi benefici che i non vedenti ricevono da questo tipo di servizio.

Abbiamo ricevuto informazioni sulle attività svolte dal Servizio, abbiamo visitato il Centro e nonostante il maltempo abbiamo partecipato alla dimostrazione di addestramento dei cani guida. Si sono condivisi momenti di intensa commozione, abbiamo incontrato Laura con la sua guida Ambra, l’amica a quattro zampe che le sta a fianco con fedeltà e devozione.
Sono proprio i cani i veri protagonisti di questo Service: siamo riusciti a constatare con mano quanto l’affidamento di un animale addestrato possa donare ai non vedenti serenità, autonomia e soprattutto nuova VITA.

Il Servizio Cani Guida Lions, dal 1959 ad oggi, ha addestrato e consegnato ben 2023 cani. Oggi sono 133 i soggetti non vedenti che aspettano la consegna del cane.
Sicuramente la lista di attesa è lunghissima, come anche i tempi di preparazione dell’animale; per dare risposta ai numerosi non vedenti in attesa e per una migliore organizzazione il Centro si sta impegnando per accelerare il tutto: si stanno realizzando interventi di ampliamento degli spazi per consentire la costruzione di nuovi canili e l’infermeria.

Il Centro ha sicuramente bisogno di fondi e sono tantissime le attività già svolte nell’intero Multidistretto: desidero ricordare che nel 2014, in occasione del Lions Day a Palermo, è stata consegnata una guida sponsorizzata dal Distretto Leo 108 YB ad una giovane siciliana, recentemente è stato svolto un concorso di simpatia per cani organizzato dal Leo Club Pino Torinese con una raccolta fondi per contribuire alla sponsorizzazione del Distretto Leo 108 IA1 di una guida; anche a Ferrara è stata consegnata una guida sponsorizzata dal Distretto Leo 108 TB.

Domenica 8 Maggio sarà organizzata la 20a edizione del LimbiateDay presso la sede di Limbiate: durante la giornata sarà inaugurata la nuova struttura adibita a sala parto, svezzamento ed allevamento cuccioli, si potrà assistere alla dimostrazione di addestramento dei cani guida ed infine verrà svolta una lotteria attraverso il quale si potrà sostenere direttamente il progetto.
E’ chiaro come questo Progetto dia delle risposte assolutamente pratiche e concrete che stanno alla base del “We Serve”: certamente insieme potremo fare tanto a vantaggio dei non vedenti che, speranzosi di un più sereno futuro, ambiscono ad un “proprio” cane-guida.

Maria Rita Giuffrè
Coordinatore Progetti LCIF
Coordinatore Progetto Cani Guida Lions